Specialisti delle prove in situ

Leader nel settore, da oltre 40 anni svolge un servizio di indagini diagnostiche su strutture edilizie. Con i suoi 100 tecnici specializzati in tutte le tipologie di indagine, presente su tutto il territorio nazionale attraverso 16 sedi operative.

Ponti

Tutto sui ponti

  • Prove di carico 
  • caratterizzazione dinamica 
  • Ispezioni sullo stato di degrado 
  • Metodo Bridge, il software per la gestione automatizzata dei ponti 

Carichi eccezionali

I Trasporti Eccezionali sono una fonte di preoccupazione per le amministrazioni che hanno la responsabilità della rete viaria, in particolare per quanto riguarda le strutture che sono state progettate con carichi e normative diverse dalle attuali o che da tempo non vengono più ispezionate.

Monitoraggi

Specialisti nel monitoraggio, in continuo o puntuale, di fessurazioni, cedimenti, rotazioni, tensioni, temperature, umidità, vento, vibrazioni, accelerazioni.

Indagini sui pali di fondazione

Con le nuove metodologie CASE (dinamica)TIP (Thermal Integrity Profiling), in abbinamento alle prove de carico, prove statiche, Cross-Hole e SIT (Sonic Integrity test) 

prova dinamica sul palo

Libri tecnici

Indagini in sito e prove di laboratorio su strutture metalliche

(40 pagine)

Metodi di controllo dei pali di fondazione 

(100 pagine)

Prove in Sito

(240 pagine)

Manuale – Valutazione dello stato dei ponti 

Edizione 2018 (317 pag)

laboratorio prove materiali bolzano

I nostri laboratori

Disponiamo di Laboratori autorizzati dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ad eseguire e certificare prove su materiali da costruzione, su terre e su rocce. I Laboratori eseguono le principali prove sui materiali da costruzione (conglomerati cementizi, leganti idraulici, laterizi e acciai), compresi i controlli di accettazione previsti dalle Norme Tecniche e le principali prove fisiche e meccaniche su terre e rocce. Nella sede di Bolzano si eseguono inoltre prove sui conglomerati bituminosi.

Speedymet

Speedymet è la strumentazione brevettata che permette di misurare la resistenza del calcestruzzo alla compressione dopo sole 18 ore dal getto, anticipando così di ben 27 giorni il risultato.