Carichi eccezionali

Ponti censiti
Calcolo sollecitazione
Percorso carichi eccezionali

Per le amministrazioni che hanno numerose opere d’arte sotto la propria tutela, i trasporti eccezionali sono una fonte di preoccupazione sia per i riflessi sulla sicurezza della circolazione sia per la conservazione del patrimonio, in particolare per quelle strutture che sono state progettate, nel corso degli anni, con carichi e normative diverse filmen ipad. 

Il sistema di valutazione informatizzata dei trasporti eccezionali si pone l’obiettivo di confrontare attraverso un processo di calcolo automatico le sollecitazioni massime prodotte dal transito del carico eccezionale con quelle ammesse, desumibili dal collaudo o dall’applicazione dei carichi indotti dai veicoli ammessi dal codice della strada, o dai limiti imposti dalla cartellonistica all’ingresso del ponte download the powerpoint program for free. 

Un carico eccezionale è transitabile su un ponte quando produce delle sollecitazioni, di momento e di taglio, sempre inferiori alle sollecitazioni ammesse, stabilite dall’amministrazione in base all’età e alla condizione dell’opera word 2010 for free. 

Il software è disponibile su piattaforma web e sfrutta la cartografia Google che permette l’identificazione dei ponti attraversati, l’indicazione dell’esito della verifica di transitabilità e di conseguenza la ricerca del percorso migliore. L’itinerario riporta i ponti attraverso una indicazione a “goccia” che è colorata in modo da individuare, già a colpo d’occhio, le potenziali difficoltà di transito derivanti dal confronto delle sollecitazioni prodotte rispetto a quelle ammesse. 

Oltre alla verifica della capacità portante delle opere d’arte il sistema verifica la transitabilità riferendosi agli ostacoli dimensionali che il trasporto eccezionale può incontrare lungo il percorso quali gallerie, sottopassi, linee aeree, restringimenti, curve pericolose e rotonde.

Scarica l’articolo sui carichi eccezionali