Prove e indagini

Indagini sui ferri d'armatura

Indagini tramite pacometro

Lo scopo della prova è quello di determinare la posizione delle armature, lo spessore del copriferro e, con buona approssimazione, il diametro dei ferri facendo scorrere lungo la superficie mediante una sonda emettitrice di campo magnetico collegata ad un’unità di elaborazione digitale ed acustica. Questo tipo di rilevazione è particolarmente utile per l’esecuzione delle altre prove come il carotaggio ed il Pull-out, che necessitano di evitare le armature.

Prelievo di armature

Lo scopo della prova è quello di prelevare dei ferri d’armatura sui quali andranno poi eseguiti dei test chimici, fisici o meccanici in un laboratorio prove materiali. Questa metodologia prevede l’uso di uno scalpello per togliere il copriferro e di una cesoia per tagliare il ferro. Esso deve essere eseguito in zone di scarsa sollecitazione indicate dal Committente e deve essere condotto in modo da creare il minor disturbo possibile al manufatto ed ai suoi elementi costitutivi.

Misura del potenziale di corrosione

La mappatura di potenziale è un metodo elettrochimico utilizzato per valutare lo stato di corrosione delle armature. La tecnica prevede la misura del potenziale delle armature attraverso un elettrodo di riferimento (Cu/CuSO4), appoggiato sulla superficie del calcestruzzo mediante una spugna umida per garantire il contatto elettrolitico. Questa caratteristica consente di definire estensione e intensità del fenomeno corrosivo sulle barre dell’armatura causato da diminuzione dell’alcalinità del calcestruzzo dovuta a fenomeni di carbonatazione o attacchi di sostanze aggressive.

Misura dello stato di tensione tramite Strain-Gauges (estensimetri)

Lo scopo della prova è misurare lo stato tensionale degli elementi strutturali in metallo mediante il montaggio di una coppia di sensori diametralmente opposti in modo tale da potere rilevare lo stato tensionale combinato di sforzo assiale e di momento flettente.

bologna

Rilevazioni estensimetriche finalizzate al rilievo dello stato deformativo durante il passaggio dei treni sulla linea Bologna-Padova.

treviso

Rilevazioni estensimetriche finalizzate al rilievo dello stato deformativo durante le fasi di carico di un campione di megacolonna delle Torri ISP.

bolzano

Rilevazioni estensimetriche finalizzate al rilievo dello stato tensionale sull’armatura della soletta inferiore di un ponte scatolare.

torino

Rilevazioni estensimetriche finalizzate al rilievo dello stato tensionale durante la messa in esercizio di una turbina dell’impianto per la produzione di energia elettrica.